Demo Board per microcontrollori AVR ATmega16 e ATmega32

Per evitare continui scazzi, bestemmie e frustrazione durante lo sviluppo di software su un qualsiasi microcontrollore, è assolutamente necessario crearsi un adeguato ambiente di lavoro.

Per sviluppare software su AVR io uso:

  • AVR Studio 4 (gratis previa registrazione dal sito ATMEL)
  • WinAvr (ultima versione da SourceForge)
  • PonyProg
  • Programmatore su porta parallela STK200
  • Demo board (autocostruita)

AVR Studio è un IDE che permette di scrivere il codice, compilarlo e effettuare un po’ di debug, esso si appoggia sul compilatore C WinAvr.

1) Installare WinAVR
2) Installare AVR Studio (Al primo avvio, AVR Studio riconoscerà la presenza di WinAvr)
3) Installare PonyProg

4) Creare un nuovo progetto scegliendo come compilatore AVR GCC (alias di WinAvr), poi come debug platform AVR Simulator, e poi scegliere il tipo di chip per il quale generare codice (ad es ATmega32)

Per quanto riguarda l’hardware, per prima cosa costruitevi questo programmatore che, mediante PonyProg, scaricherà sul chip il codice compilato sotto forma di file .hex.
Si collega alla porta PARALLELA. I resistori non sono obbligatori, io non li ho messi.

Foto della scheda:

…in preparazione!
In verità voleva essere un tutorial, ma non ho tempo e voglia di farlo dato che ci sono già un milione di tutorial disponibili sul web, quindi la pagina si ferma qui. :(

diglo