Convertitore ADAT Lightpipe / Ethernet (Cat5), digital snake a basso costo.

L’obbiettivo è realizzare un convertitore ottico-elettrico per segnali ADAT, in modo da poter utilizzare convertitori commerciali a basso costo (es ADA8000) come digital snake, trasportando 2 mandate ADAT da palco a FOH e 1 ritorno ADAT da FOH a palco su un unico cavo cat5, usando un doppino per ogni link ADAT e il rimanente per l’alimentazione o il MIDI. (in ogni cavo cat5 ci sono 4 doppini)

Primo aggiornamento: causa noia ho realizzato la prima coppia di trasmettitori identici: sono oggetti molto semplici, il chip è un banale 74LS04 che contiene 6 porte NOT, ne uso 2 come buffer invertenti per pilotare in maniera sbilanciata l’uscita.
I due adattatori funzionano senza problemi su brevi distanze (60-70 cm) ma dato che non ho predisposto nessun adattamento di impedenza del cavo, salendo con la lunghezza cominciano ad avvertirsi dei “click” nell’audio fino alla scomparsa totale del collegamento ADAT.

DA FARE: implementare il circuito per l’adattamento di impedenza e il bilanciamento del segnale (mi servono i THS6002).

I primi test sono stati fatti con un ADA8000 sia con ciascuno dei due adattatori in modalità loopback elettrica, sia con la coppia in loopback ottico, in modo mettere alla prova tutte le connessioni toslink.
 

In queste foto si vedono nell’oscilloscopio i segnali ADAT ai vari punti della catena, qui diseguito in configurazione loopback elettrico (un solo modulo). La base dei tempi è 0.05uS/div, con 2V/div in verticale.

Uscita del TORX147 (singolo modulo in loopback elettrico)

 Ingresso al TOTX147 (singolo modulo in loopback elettrico):

Qui di seguito prove con 2 moduli connessi ad un cat5 di 4 metri, e col modulo terminale in loopback ottico.
Schema di massima del setup delle prove:

  Dolenti note: segnale in ingresso al cat5 (pos C)

Lo stesso segnale all’altro capo del cat5, ma dopo’inverter (pos A), completamente distrutto!

Lo standard ADAT trasporta su fibra ottica 8 canali a 24bit/48KHz, in pacchetti da 256bit ripetuti alla cadenza di 48KHz: 24*8 = 192 bit di dati audio + 64 bit di sincronizzazione e CRC.

Il bitrate complessivo dovrebbe quindi attestarsi a 256*48000 = 12.288.000 bit/s.
La banda richiesta per trasferire senza distorsioni questa mole di dati dovrebbe essere almeno di 40MHz (fondamentale + 2 armoniche), che è compatibile con quella disponibile ai capi di un cavo utp cat5.

– Ricevuti 10 TOTX147 e 10 TORX147: 39€, Cina
– Ricevuti 40m di cavo utp cat5: 11€, UK
– Ricevuti 4 cavi toslink: 5€ , Italia
– Acquistati 6 adattatori SOIC20-PDIP, 5€, Italia
– Acquistati 6 THS6002,  amplificatori operazionali a larga banda per ADSL e video da 130MHz: 8€, USA

Spesa totale finora : 68€